Biografia

Giorgio Di Fede

Nato a Palermo, Giorgio Di Fede viene attratto dalla fotografia a soli dodici anni quando, per caso, prende la Rolleiflex dello zio e inquadra il volto di sua madre. La sua folgorazione è così grande che a 15 anni inizia ad intraprendere studi da autodidatta nel campo della fotografia. Frequenta i laboratori fotografici di Cappellani, Denaro e Brancato, Maestri dell’arte fotografica, che segnano il suo percorso formativo e la sua crescita tecnica. Da allora, Giorgio Di Fede, una carriera piena di occasioni e di svolte tra Palermo, Milano e Parigi, non ha più smesso.

Dal 1983 al 1990 collabora a Palermo con l’impero di calzature Spatafora realizzando numerose campagne pubblicitarie per i marchi dell’azienda che vengono pubblicate sulle più importanti testate giornalistiche (Vogue, Anna, Amica, Moda…). Intraprende un’intensa attività non soltanto nel settore della fotografia pubblicitaria, ma anche nel settore della moda.

Spostandosi di continuo tra Milano e Parigi ha l’opportunità di collaborare con famosi stilisti. Grazie a questi contatti ha l’occasione di fotografare le più belle e più importanti top model del mondo (Campbell, Evangelista, Herzgova, Bruni…), realizzando una mostra “Backstage” che racconta il dietro le quinte delle sfilate di moda milanesi e parigine.

Ritornato in Sicilia collabora con le Università di Palermo, dove realizza per conto del’Istituto di Radiologia il libro del museo, curando la parte fotografica.

Nel 1991 collabora con la Biblioteca Universitaria di Catania, come Operatore Tecnico Fotografico, realizzando le riproduzioni di alcuni manoscritti di Giovanni Verga e Federico De Roberto.

In questo stesso anno apre il suo attuale studio fotografico a Palermo.

Nel 1993 vince il concorso di tecnico fotografo per la Regione Siciliana collaborando con la biblioteca Regionale Universitaria di Catania con le Sovrintendenze dei Beni Culturali di Catania e Palermo.

Nel 1999 pubblica “Vecchio mio”.

In questi stessi anni realizza i calendari per la catena nazionale di palestre “American Contourella”. Nel 2003 ha una collaborazione fotografica con “Madame le Figarò”, Japan.

Nel 2004 collabora con il ballerino argentino Ruben Celiberti e pubblica il libro “Scatti di danza a Palermo”.

Nel 2005 realizza l’intero servizio fotografico per la pubblicazione del libro “Palazzo delle Aquile” e pubblica “Il giardino del mago”.

Nel 2008 partecipa con la sua creatività alla pubblicazione di “U Book”,un libro che raccoglie le opere di artisti internazionali, progetto curato dall’agenzia “You Studio”.

Nel 2010 (Ottobre) in occasione della celebrazione del Columbus Day, una delegazione dalla Sicilia è a New York e Giorgio collabora nel presentare: “Italy in New York”. I Love Palermo.

Nel 2014 per il progetto YesSicily viene invitato a Bruxelles al Parlamento Europeo ad esporre le proprie opere.

Oggi sta concretizzando un progetto con gli artisti siciliani e realizzerà una mostra e una pubblicazione al riguardo.

Mostre

1993 Backstage – Associazione Culturale Antiterra
1993 Viaggio a Parigi – Associazione Culturale Art
1995 Gente di Fotografia – Libreria Dante di Palermo
1998 Momenti di Moda – Cuba Sperlinga
1999 Vecchio mio – Gruppo italiano “Qualità delle Vita”
2000 Top Model – Gruppo Rinascente, Milano
2001 Mostra paronimica Hasselblad su Palermo – Villa Saeli evento Excelsior, Palermo
2002 Scatti di danza a Palermo – Giorgio Di fede fotografa Ruben celiberti, Palermo Teatro
Massimo-sala Onu
2003 Belli dentro – American Contourella
2003 Mostra Secuencias de danza en Palermo – Centro Culturale “Borges” Buenos Aires,
Argentina
2004 Londra– Inside the Millennium Dome, Moma-Palermo
2005 Il Giardino del mago – evento Mogok, Palermo
2006 Di Luci e d’Ombra – Villa Niscemi, Palermo
2008 Improvvisazione(I Musicisti Siciliani) – Kursal Tonnara, Palermo
2010 Una storia Africana – Villa Niscemi, Palermo
2014 Bruxelles – Yesicily, Parlamento Europeo, 5 marzo 2014
Giorgio Di Fede